23
Mar

Carta da parati: è il momento giusto per comprarle

La stagione di riscoperta della carta da parati, dopo anni nei quali il suo uso aveva subito una certa riduzione, sembra proseguire, accompagnata da un notevole vigore creativo dimostrato dalle aziende del settore.

Il fascino quasi magnetico, se non addirittura ipnotico, di certe soluzioni alimenta il desiderio di inserire, almeno in piccole porzioni delle pareti domestiche, questo rivestimento creativo. Possono essere un valido jolly per rinnovare gli interni senza rivoluzionare tutto l’arredo, aggiungendo personalità agli interni.

La scelta varia tra i molti stili: dal green al floreale, dal grafico al vintage.

La carta da parati panoramica è un elemento d’arredo di proporzioni monumentali che apre una vera e propria finestra virtuale sull’ambiente esterno, reale o fantastico.

Altra tendenza è quella espressa da una sottile linea di combinazione di linee geometriche e motivi moderni dai colori morbidi e dolci, che trova ispirazione nella natura scandinava come pure nella moda, nell’architettura, nei viaggi e nel mondo delle piccole cose, diventando un’opera d’arte una volta applicata alle pareti dei nostri interni.

Colori decisi, sovrapposizioni estreme, forme che diventano icone, prospettive che puntano all’infinito: queste carte hanno una personalità forte che viene trasmessa alle pareti dando carattere alla stanza. Elementi che definiscono l’ambiente che abitano, queste carte da parati decorative non nascondono ma piuttosto ostentano un gusto spiccatamente artistico. La luce si scompone in colori che modellano lo spazio diventando delle vere e proprie tele di artisti.

Il fascino quasi magnetico, se non addirittura ipnotico, di certe soluzioni alimenta il desiderio di inserire, almeno in piccole porzioni delle pareti domestiche, questo rivestimento creativo.

Posso mettere la carta da parati in bagno?

Quando si pensa alla carta da parati si è spesso portati a escludere l’ambiente bagno dai suoi possibili impieghi. Eppure, le innovazioni introdotte in termini di tenuta e resistenza all’umidità, hanno aperto la strada all’impiego della da parati anche in bagno.

Le carte da parati possono essere … creative?

Nelle piccole case, negli appartamenti moderni, nei monolocali la carta da parati può fornire un valido aiuto per sviluppare progetti ad alto tasso di creatività.

Meglio applicarla ovunque o su una sola parete?

Soprattutto quando si è al debutto assoluto con la carta da parati, per ridurre il margine di errore, il suggerimento è scegliere un’unica parete per l’applicazione. Privilegiando, all’interno della casa, una parete ancora anonima ma sulla quale la vista avrà la meglio.

Sarò in grado di mantenerne intatta la bellezza?

Niente paura! Per ciascuna tipologia, gli stessi rivenditori forniscono specifiche indicazioni sulle modalità da mettere in campo per eliminare la polvere o eventuali macchie superficiali.

Quando si è in cerca di un dettaglio…di carattere!

Senza sacrificare la luminosità della casa, la scelta di carta da parati optical o dall’impronta grafica molto marcata può rivelarsi la modalità per conferire personalità a un interno che non soddisfa pienamente chi lo abita.

E se mettessimo la carta da parati in cucina?

L’accortezza da seguire in questa specifica casistica, per evitare problemi nell’uso quotidiano, è la scelta di carte lavabili e ignifughe o prevedere una protezione tra la zona destinata alla cottura e la parete con il rivestimento.

 

 

 

 

Non solo interni!

Out system è l’innovativa soluzione decorativa di Wall&decò nata dalla ricerca e dalla sperimentazione di nuove forme e soluzioni per il rivestimento murale.

È il rivestimento tecnico per esterni dall’alto valore decorativo, funzione primaria della carta da parati, e dal grande impatto visivo, elemento che contraddistingue le proposte per la decorazione murale di Wall&decò, al quale si aggiungono una nuova destinazione d’uso, nuove prestazioni e caratteristiche tecniche.

Specifico per muri in esterno (residenziale, industriale, commerciale), ha prestazioni tecniche innovative e grande impatto decorativo, infatti è resistente alla pioggia, all’ingiallimento e con proprietà anti-smog. Può essere applicato su superfici in cemento, in termo cappotto, verniciate.

Quindi salutiamo i muri bianchi e spenti e accogliamo la carta da parati, che movimenta la nostra casa stanza per stanza, con tante soluzioni originali!